Dal 2005 al vostro servizio!
Centrale: 081 8612342
Rovigliano: 081 5364088
Torre Sud: 081 8611161
Centro Estetico: 081 8616339
12 Dic 2018

Natale senza glutine: Pupazzi di neve e pudding natalizi

Un tocco in più per il tuo Natale con le ricette di Schaer e Farmacie Palomba. Un sapore unico, senza glutine, per arginare le intolleranze e rendere unico il sapore delle feste.

Tutti gli ingredienti delle ricette li trovi presso il nostro Celiac Store di piazza Imbriani a Torre Annunziata.

Per aggiungere un delizioso sapore di cioccolata alla magia della tradizione natalizia!

 

Ingredienti:

4-5 confezioni di

Bulé

cocco in scaglie

pasta da zucchero verde

pasta da zucchero bianca

pasta da zucchero nera

pasta da zucchero arancione

(per le sciarpe)

pasta da zucchero di diversi colori

Preparazione

Per i pupazzi di neve:

 

Mettere 6 Bulé nel forno preriscaldato e farli sciogliere leggermente – occhio, basta qualche secondo.

Qui arriva il “lavoro sporco”! Rotolare i Bulé leggermente sciolti nel cocco disidratato, unirne due per ottenere la forma del pupazzo di neve. Mettere da parte e lasciare indurire.

Plasmare un pezzetto di pasta da zucchero nera a forma cilindrica per il cappello, ricavare dalla pasta da zucchero rimanente piccoli dischi per la tesa del cappello.

Stendere un po’ di pasta da zucchero colorata e ritagliare un rettangolo lungo e stretto per la sciarpa, praticando piccole indentature alle due estremità. Avvolgere intorno al pupazzo di neve – è un lavoro di precisione!

Ritagliare gli occhi neri e plasmare una piccola carota per il naso.

Lasciare asciugare in frigo.

Per i pudding natalizi:

 

Stendere parte della pasta da zucchero bianca, verde e rossa per decorare la sommità dei pudding natalizi.

Inumidire con un goccio d’acqua per fare aderire la pasta da zucchero

e posizionare sopra il Bulé.

12 Dic 2018

Le ricette senza glutine: Panettone al cioccolato

Un tocco in più per il tuo Natale con le ricette di Schaer e Farmacie Palomba. Un sapore unico, senza glutine, per arginare le intolleranze e rendere unico il sapore delle feste.

Tutti gli ingredienti delle ricette li trovi presso il nostro Celiac Store di piazza Imbriani a Torre Annunziata.

Per aggiungere un delizioso sapore di cioccolata alla magia della tradizione natalizia!

 

Ingredienti:

250 g Mix B – Mix Pane

5 g lievito secco

150 ml acqua tiepida

1 Cc gomma xantano

80 g burro o margarina

100 g zucchero

3 uova 200 g gocce di cioccolato

a piacere essenza di vaniglia

Preparazione

Spolverizzare le gocce di cioccolata con Mix B Mix Pane Schär e aggiungerle agli altri ingredienti dell’impasto.

Versare il composto in uno stampo da panettone imburrato e infarinato con Mix Pane Schär.

Cuocere in forno preriscaldato a 180° C per circa 50 minuti.

 

Scopri di piu su www.schaer.com/it-it

28 Nov 2018

I muffin con gocce di cioccolato di Sonia Peronaci

Ed ora scopriamo come sorprendere con i muffin dolci senza glutine i nostri ospiti.

Pronti?

INGREDIENTI PER MINIMUFFIN CON GOCCE DI CIOCCOLATO

  • Farina Mix B 200 g
  • Lievito chimico in polvere 8 g
  • Burro a temperatura ambiente 125 g
  • Zucchero semolato 100 g
  • Uova medie 3
  • Cioccolato fondente gocce 50 g
  • Latte fresco intero 30 ml

    PER GUARNIRE

  • Ciuffo di panna
  • Zuccherini colorati

 

PROCEDIMENTO:

Per fare i muffin in una ciotola lavora con le fruste il burro a temperatura ambiente assieme allo zucchero. Aggiungi l’uovo intero e, dopo averlo incorporato, il latte a filo e le gocce di cioccolato.

Setaccia farina, lievito e mescolali bene nell’impasto per non formare grumi. Trasferisci tutto per comodità in una sac-à-poche.

Disponi nella teglia per i muffin i pirottini classici di carta e riempili per 3/4. Infornali in forno statico preriscaldato a 180° per 20 minuti. Una volta pronti, lasciali raffreddare completamente. Guarnisci con un ciuffo di panna montata e zuccherini colorati!

 

28 Nov 2018

I minimuffin salati di Sonia Peronaci

Siete curiosi di conoscere gli ingrediente dei deliziosi muffin che Sonia Peronaci ha preparato durante l’evento di sabato 24 novembre al nostro celiac store?

E allora…segnate gli ingredienti e scoprite con il facile procedimento come preparare i buonissimi muffin gluten free.

INGREDIENTI PER MINIMUFFIN SALATI

  • Farina Mix B 200 g
  • Latte intero 150 g
  • Lievito istantaneo per preparazioni salate 10 g
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Ricotta vaccina 80 g
  • Formaggio grattugiato 80 g
  • Pepe nero q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Olio di semi di girasole 100 ml
  • Zucchine 700 g
  • Uova 3
  • Salamino 100 g

PER GUARNIRE

  • Philadelphia q.b
  • Pomodorini ciliegino 12

 

PROCEDIMENTO:

Per i muffin salati lava e asciuga bene le zucchine. Tagliale a tocchetti e mettile in una ciotola con un filo di sale.

 

In una ciotola a parte sbatti le uova e il latte con una frusta, aggiungi l’olio di semi a filo e la ricotta, quindi continua a sbattere fino a ottenere un composto omogeneo. Unisci la farina e il lievito e mescola per amalgamare tutti gli ingredienti.

 

Aggiungi il formaggio grattugiato, le zucchine a tocchetti e il salamino. Aggiusta di sale e pepe. Quindi metti il composto in una sac à poche. Ora trasferisci l’impasto riempiendo i pirottini fino al bordo.  Cuoci a 180° in forno statico preriscaldato per circa 30 minuti.

Una volta pronti, sfornali e lasciali raffreddare. Guarnisci con un ciuffo di Philadelphia e un quarto di pomodorino: eccoli pronti!

 

22 Nov 2018

Sonia Peronaci, da Giallo Zafferano alla Farmacia Palomba

Appuntamento da non perdere quello di sabato 24 novembre in programma presso il nostro Celiac Store di piazza Imbriani a Torre Annunziata,

Dalle ore 16.00 la celebre food blogger Sonia Peronaci delizierà i vostri palati con una serie di ricette e creazioni pensate in collaborazione con SCHAR l’azienda leader del gluten free.

Milanese di nascita,  Sonia Peronaci inizia a cucinare nel ristorante del padre a 6 anni. Dopo aver lavorato in pub, villaggi turistici e come commercialista, nel 2006 fonda con il compagno Francesco Lopes il sito internet e video blog di cucina Giallo Zafferano.

Il progetto ottiene un grande successo e viene acquisito da Banzai nel settembre 2009. Nel 2011 Giallo Zafferano raggiunge due milioni di utenti unici al mese;[3] nel 2013 supera quattro milioni di utenti al mese.

Sonia Peronaci guadagna rapidamente popolarità – anche grazie ai social network e al canale di YouTube, dove Giallo Zafferano pubblica dal 2009 video-ricette anche in inglese e spagnolo.

Inizia collaborazioni con mensili e altri portali on-line (Grazia, Donna Moderna) e dal 2011 partecipa a diverse trasmissioni televisive, presentando video-ricette e consigli per la cucina.

Dal novembre 2010 Sonia Peronaci è stata scelta come testimonial italiana di Kraft Philadelphia: nel 2011 ha realizzato sei spot pubblicitari per le reti nazionali e private. Nel 2012 partecipa ad altri due spot, in compagnia di Katia Follesa e Marta Zoboli.

Il 29 novembre 2011 pubblica per Mondadori il libro Le mie migliori ricette, una raccolta delle ricette più visitate su Giallo Zafferano. L’11 settembre 2012 pubblica per lo stesso editore un secondo libro, dal titolo Divertiti cucinando.

Nel 2012 interviene in un corso di web marketing dell’Università Cattolica di Milano.

Dal 4 novembre 2013 va in onda, sul canale Fox Life, il programma televisivo In cucina con Giallozafferano, basato sulle video ricette di Giallo Zafferano; in ogni puntata propone una delle ricette del sito, illustrando tutti i procedimenti[7].

Nel mese di ottobre 2015 rende pubblica la decisione da lei maturata di interrompere la collaborazione novennale a Giallo Zafferano, una scelta motivata con l’intenzione di dedicarsi ad altri percorsi professionali ne ramo della pratica e divulgazione culinaria[8].

Il 17 novembre 2015 ha lanciato il suo nuovo sito http://www.soniaperonaci.it/. ( fonte wikipedia)

 

 

07 Nov 2018

Senza Glutine anche senza intolleranze?

Sempre più persone rinunciano al glutine a seguito di diverse patologie e intolleranze. Questa proteina naturale è contenuta in diverse varietà di cereali, come frumento, orzo, farro, segale, kamut e triticale.

La seguente lista offre una visione generale delle diverse intolleranze al glutine.

La celiachia è una malattia autoimmune. Nelle persone con la predisposizione genetica corrispondente, l’assunzione di glutine, anche in piccolissime quantità, provoca un’infiammazione cronica e una regressione dei villi intestinali. Una rigida alimentazione senza glutineper tutta la vita, attenua i sintomi della celiachia.

La sensibilità al glutine e quella al frumento sono accompagnate, secondo numerosi studi, da un’ipersensibilità nei confronti del glutine o di determinati componenti del frumento, senza però che sia stata diagnosticata una celiachia o un’allergia al frumento. In presenza di una sensibilità al glutine/frumento possono manifestarsi sintomi quali mal di testa, nausea, problemi digestivi, affaticamento, dolori muscolari e molti altri disturbi, che scompaiono se si segue una dieta senza glutine per un determinato periodo di tempo.

In caso di allergia al frumento il sistema immunitario reagisce con un’intensità eccessiva ai componenti proteici del grano, altrimenti innocui, provocando generalmente reazioni cutanee o delle vie respiratorie superiori. La terapia consiste in un’alimentazione senza frumento da seguire rigorosamente.

La sindrome dell’intestino irritabile (SII) è una patologia frequente del tratto gastrointestinale. I sintomi tipici dell’intestino irritabile sono flatulenza, stitichezza, diarrea o dolori addominali. Questi disturbi possono limitare fortemente la qualità della vita. Prima però che venga formulata la diagnosi di intestino irritabile, si dovrebbero escludere altre cause come la celiachia, la sensibilità al glutine/frumento o altre intolleranze.

Fonte: https://www.schaer.com/it-it/a/glutine-celiachia-sensibilita-al-glutine-al-grano-sil

06 Nov 2018

Le giornate speciali di Novembre alla farmacia Centrale

Novembre mese di bellezza alla farmacia Centrale Palomba.

Segna in agenda tutti gli appuntamenti da non perdere, con sconti, consulenze ed offerte pensate per te.

 

Giovedi 8 VISAGISTA VICHY sia mattina che pomeriggio
Mercoledì 14 ci sarà la consulente YOUR GOOD SKIN la mattina
Venerdi 16 giornata TANTUM VERDE NATURA SPRAY + GOLIS CARAMELLE
Martedi 20 giornata LA ROCHE POSAY sia mattina che pomeriggio
Mercoledi 28 novembre, dalla collaborazione tra Farmacie Palomba  e #menarini, una giornata dedicata alla corretta alimentazione con una nutrizionista a disposizione per tutta la mattinata.
In tutte e tre le farmacie del gruppo:
 
settimana 5-11 novembre COLLAGENIL sconto del 20% + ulteriore sconto di € 8,00
settimana 12-18 novembre NUTRI WEEK DERCOS
settimana 19-24 novembre progetto MISSIONE AL TUO FIANCO DI LA ROCHE POSAY
19 Ott 2018

Tagliatelle di zucca dal mondo Schaer

Ingredienti:

200 g Tagliatelle

200 g polpa di zucca, tagliata a pezzi

½ cipolla 60 g

porro tagliato a listelle sottili

100 ml panna

un po’ di vino bianco

sale e pepe

un po’ di olio

Preparazione

Soffriggere la cipolla e il porro con l’olio, aggiungere la zucca. Versare un po’ di vino e la panna. Aggiungere sale e pepe e lasciar addensare.

Cuocere la pasta al dente e mescolare con il sugo.

09 Ott 2018

Liftactiv: la nuova linea anti-invecchiamento e anti-rughe di Vichy

Dopo i 40 anni rughe, linee sottili, pelle rilassata o condizioni di discromia possono comparire sul tuo viso. Vichy ha studiato per te l’innovativa linea Liftactiv, per combattere i segni del tempo con risultati immediati.

Forse avrai già sentito parlare del collagene, la proteina che dona struttura alla nostra pelle. Ma che cos’è esattamente, qual è la sua azione, e come si preserva?

Che cos’è il collagene

Il collagene è il principale componente della pelle: senza considerare la parte di acqua, questa proteina dalla struttura a tripla elica rappresenta tra l’80 e il 90% del peso della pelle.

Purtroppo, con l’avanzare dell’età, il processo con cui la pelle si rigenera rallenta, così come cala progressivamente anche la produzione di collagene. Questo si traduce nella comparsa di rughe, rilassamento cutaneo e riduzione della tonicità della pelle stessa.

Non solo: i dermatologi hanno osservato che la produzione di collagene da parte del nostro organismo diminuisce naturalmente, in una percentuale minima ma costante con l’avanzare dell’etàIn tutto ciò, anche uno stile di vita poco sano  fa la sua parte: il foto-invecchiamento, il fumo e una dieta non equilibrata contribuiscono alla riduzione di collagene, con effetti visibili sulla nostra pelle.

Fortunatamente però, le prove cliniche mostrano che è possibile riportare il collagene nella pelle a un buon livello, adottando un adeguato stile di vita e una specifica routine skincare.
La nuova linea Liftactiv va proprio in questa direzione, agendo direttamente sui segni dell’invecchiamento grazie ai benefici dei peptidi , catene corte di proteine capaci di regalare alla nostra pelle una seconda giovinezza.

Liftactiv Collagen Specialist: il trattamento quotidiano anti-età multi-correttivo

Grazie alla sua formula unica, che unisce acido ialuronico di origine naturale a basso e ad alto peso molecolare, LiftActiv Collagen Specialist corregge progressivamente i segni dell’invecchiamento.

Il nostro corpo contiene mediamente 15 gr di acido ialuronico, una parte di questo viene disgregato ogni giorno per fare spazio a una nuova “fornitura”. Nella pelle esso viene liberato attraverso l’epidermide e si deteriora velocemente durante il processo di rinnovamento cellulare (desquamazione), il che significa che la sua durata è inferiore a 24 ore. Nonostante il nostro organismo produca 3 grammi di nuovo acido ialuronico ogni giorno, la sua produzione diminuisce con l’avanzare dell’età: per questo è necessario “ricaricarlo” ogni giorno.

In particolare, l’acido ialuronico ad alto peso molecolare è in grado di aumentare il livello di idratazione nello strato più esterno della pelle (lo strato corneo), rinforzando la funzione barriera, per un effetto idratante e rimpolpante. Nella sua forma a basso peso molecolare, invece, esso aiuta a compensare la degradazione endogena dell’acido ialuronico già prodotto naturalmente dalla pelle, per restituirle tonicità e un aspetto giovane.

Liftactiv Hyalu Mask

Lifactiv Hyalu Mask è la nuova maschera viso di Vichy in grado di ripristinare il tono e il volume della pelle. In soli 5 minuti, rimpolpa il viso combinando l’acido ialuronico di ultima generazione ad alto e a basso peso molecolare per risultati immediati e duraturi nel tempo, con un utilizzo regolare.

Liftactiv Micro Haylu Patch

Composto da 160 micro-coni di acido ialuronico di origine naturale solidificato e 100% puro, Liftactiv Micro Haylu Patch è il kit di emergenza per trasformare la pelle del contorno occhi, quando hai bisogno di combattere in modo visibile i segni di stanchezza, disidratazione e zampe di gallina.

I micro-coni si fondono nella pelle durante la notte per una diffusione ottimale negli strati dell’epidermide. I risultati sono visibili: le rughe sottili appaiono ridotte, il contorno occhi reidratato e lo sguardo rivitalizzato. Nel tempo, dona al contorno occhi un effetto lifting globale.

 

Fonte: https://www.vichy.it/vichy-mag/liftactiv-la-nuova-linea-anti-invecchiamento-e-anti-rughe-di-vichy/vmag72867.aspx

08 Ott 2018

Gnocchi di zucca ai formaggi

Grandi o piccoli, rotondi o allungati, nei colori arancio o verde. Una vera prelibatezza tutta da gustare con una raffinata salsa al formaggio. Perché anche in autunno la tavola è in festa.

150-200 g Farina

200 g zucca

300 g patate

2 tuorli

noce moscata

sale

Per la salsa:

200 ml panna

100 g gorgonzola

2 Cc erba cipollina

 

Preparazione

  • Sbucciare la zucca e le patate e tagliarle a dadini. Farle bollire in acqua salata e, non appena sono tenere, passarle in uno schiacciapatate.
  • Aggiungete la farina (la quantità varia a seconda della qualità delle patate), l’uovo e il sale preparando un composto omogeneo e compatto.
  • Tagliarlo in piccoli pezzi e formare un rotolo dello spessore di un dito. Tagliare quindi dei pezzi di circa 2 cm e, aiutandosi con una forchetta, formare gli gnocchi.
  • Cospargerli con un po’ di farina. Far bollire brevemente la panna, quindi sciogliervi il formaggio e insaporire con l’erba cipollina.
  • La salsa è pronta. Far cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata. Sono pronti quando cominciano a venire a galla. Scolare, condire con la salsa di formaggio e decorare con l’erba cipollina rimasta.

Fonte: https://www.schaer.com/it-it/r/gnocchi-di-zucca-ai-formaggi